Download

Scarica file
21/02/2018

INGENIO: nuovo numero online

INGENIO: nuovo numero online

Il numero 59 di INGENIO magazine è ON LINE.

In questo numero innanzitutto uno SPECIALE NTC 2018 con commenti e approfondimenti di professori ed esperti del settore; all'interno articoli che affrontano le novità nelle varie aree, dagli edifici esistenti , a quelli in calcestruzzo, alle novità per il laterizio, per l acciaio, per la geotecnica e molto altro ancora. Il magazine poi continua con una serie di interessanti articoli sulla SISMICA, sulla corretta progettazione e sulla nuova interpretazione del comportamento delle strutture soggette a terremoto.

Sulla PROFESSIONE si riportano le novità previste dalla MANOVRA 2018, ma anche quelle relative ai nuovi controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate e un articolo sul cumulo gratuito dei contributi previsto da INARCASSA.

Per gli approfondimenti tecnici si segnalano alcuni interessanti articoli sui sistemi radianti e sulle risposte ai principali dubbi che ruotano attorno, articoli sulla progettazione di strutture in acciaio e laterizio, o sui metodi di cura e indagine delle strutture in legno, o sulla misurazione dell’ umidità del massetto prima della posa del parquet. A questi anche articoli di architettura e un bellissimo FOCUS sulla Digitalizzazione nel settore delle Costruzioni dove si sono trattati i temi del BIM, della Realtà Virtuale, della STAMPA 3D, della Robotizzazione dei cantieri, della diffusione degli IOT e dei relativi problemi di sicurezza dei dati.

Per poter sfogliare gratuitamente il Magazine occorre collegarsi al seguente LINK goo.gl/96vZ3o 

 

Scarica file

Scarica file
19/02/2018

Convegno CNI in streaming 2: NORME DI SETTORE E MATERIALI INNOVATIVI ALLA LUCE DELLE NUOVE NTC

L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Udine trasmette in Diretta Streaming il Convegno Nazionale organizzato dal CNI:

NORME DI SETTORE E MATERIALI INNOVATIVI

ALLA LUCE DELLE NUOVE NTC

24 febbraio 2018

ORARIO 9.00 - 13.00 

Presso la Sala Convegni - Enaip Fvg

Pasian di Prato (UD)

Il Convegno rappresenta la prima presentazione a livello nazionale delle NTC 2018 e avrà finalità informative, riguardanti l’organizzazione complessiva delle norme e degli ambiti da esse disciplinati, e finalità formative, finalizzate a delineare alcuni aspetti di carattere tecnico-operativo connessi all’applicazione delle Norme e delle procedure legate alla realizzazione di un’opera.

Il convegno, che fa parte di un evento nazionale che si tiene su due giornate (23 e 24 febbraio 2018), verrà trasmesso via streaming da Salerno.

L’iscrizione al presente convegno non dà diritto di accesso al Convegno del 23/02/2018.

Per poter partecipare a tutte le due giornate, è necessario iscriversi a tutte e due gli eventi separatamente secondo le modalità di cui nel seguito.

E' prevista l'assegnazione di n. 3 CFP per gli Ingegneri. Si segnala che in base alla normativa vigente nell’anno possono essere cumulati fino ad un massimo di 9 CFP accreditati da Convegni. Obbligo di presenza: 100% del monte ore. Saranno raccolte le firme in entrata ed in uscita.
La partecipazione al Convegno è a titolo gratuito. Per l'iscrizione e l'assegnazione dei previsti Crediti Formativi è obbligatorio accedere con le proprie credenziali al portale "Formazione" al link: http://www.isiformazione.it/ita/risultatiricerca.asp?Interface=ING-UD&TipoOrdine=Ingegneri&Luogo=Udine entro il 22.02.2018.
I partecipanti al termine del Convegno potranno scaricare dal portale formazione l’attestato di presenza.

 

 

Scarica file

Scarica file
19/02/2018

Convegno CNI in Streaming 1: NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI

L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Udine trasmette in Diretta Streaming il Convegno Nazionale organizzato dal CNI:

NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI
FILOSOFIA GENERALE E PRINCIPALI ASPETTI TECNICO-APPLICATIVI

23 febbraio 2018

Orario 15.00 -18.30

Presso la Sala Convegni - Enaip Fvg

Pasian di Prato (UD)

Il Convegno rappresenta la prima presentazione a livello nazionale delle NTC e avrà finalità informative, riguardanti l’organizzazione complessiva delle norme e degli ambiti da esse disciplinati, e finalità formative, finalizzate a delineare alcuni aspetti di carattere tecnico-operativo connessi all’applicazione delle Norme e delle procedure legate alla realizzazione di un’opera.

Il convegno, che fa parte di un evento nazionale che si tiene su due giornate (23 e 24 febbraio 2018), verrà trasmesso via streaming da Salerno.

N.B.: L’iscrizione al presente convegno non dà diritto di accesso al Convegno del 24/02/2018.

Per poter partecipare a tutte le due giornate, è necessario iscriversi a tutte e due gli eventi separatamente secondo le modalità di cui nel seguito.

E' prevista l'assegnazione di n. 3 CFP per gli Ingegneri. Si segnala che in base alla normativa vigente nell’anno possono essere cumulati fino ad un massimo di 9 CFP accreditati da Convegni. Obbligo di presenza: 100% del monte ore. Saranno raccolte le firme in entrata ed in uscita. 

La partecipazione al Convegno è a titolo gratuito.

Per l'iscrizione e l'assegnazione dei previsti Crediti Formativi è obbligatorio accedere con le proprie credenziali al portale "Formazione" al link: http://www.isiformazione.it/ita/risultatiricerca.asp?Interface=ING-UD&TipoOrdine=Ingegneri&Luogo=Udine entro il 21.02.2018. 

 

Scarica file

Scarica file
14/02/2018

Seminario Sisma bonus

Si segnala il seminario:

SISMABONUS:

Classificazione sismica degli edifici - NTC

cosa cambia

02/03/2018

Il seminario si propone di illustrare, con l’utilizzo di software specifico, la Classificazione sismica degli edifici, secondo il Sismabonus, D.M. n. 65 del 7/3/2017.

Informazioni nell'allegata locandina.

Con il patrocinio dell'Ordine degli Ingegneri di Udine

NB il seminario non rilascia CFP validi per gli ingegneri

 

Scarica file

Scarica file
08/02/2018

CIRC. CNI N. 185 - RISULTATI INDAGINE PRESSO GLI INGEGNERI SUL RICORSO E L'EFFICACIA DEL"SISMA- BONUS"

CIRC. CNI N. 185/XIX Sess. RISULTATI INDAGINE PRESSO GLI INGEGNERI SUL RICORSO E L'EFFICACIA DEL"SISMA- BONUS"

Il CNI invia il breve documento, elaborato dal Centro Studi CNI, contenente i risultati di un'indagine sul livello di conoscenza e sull'efficacia del così detto "sisma-bonus" secondo l'opinione degli ingegneri.
Una prima evidenza significativa, che emerge dalla rilevazione, è che il livello di conoscenza del "sisma-bonus" tra gli ingegneri è piuttosto limitato. Poco più di un terzo ha dichiarato di avere una conoscenza abbastanza approfondita di tale strumento; l'ampia parte degli iscritti rivela competenze, o meglio conoscenze, basse o nulle sulla materia. Il dato sul livello di conoscenza della misura risente, tuttavia, di una sensibile variabilità a livello regionale. Nelle aree già colpite da eventi sismici, la percentuale di ingegneri che conosce il "sisma-bonus" aumenta rispetto alla media generale e si attesta o supera il 40%.
Se si scende ad un ulteriore livello di dettaglio, gli elementi di debolezza del quadro iniziale vengono confermati. Solo il 6,1% degli ingegneri intervistati ha dichiarato di essere già stato coinvolto in pratiche connesse al "sisma-bonus". A questi si aggiunge una quota del 12,6% di coloro che ritengono che a breve lo utilizzeranno. La quota di utilizzatori effettivi e potenziali non sembra eccessivamente contenuta, da un punto di vista relativo, tenendo conto che la misura agevolativa è entrata in vigore da poco tempo, ovvero a marzo 2017. Potrebbe essere preoccupante, però, il fatto che appena il 12,6% degli intervistati pensa di attivarsi nell'immediato, per gestire pratiche connesse al sisma bonus.
Ulteriori aspetti rilevanti sono trattati nel paper allegato.

 

Scarica file

Scarica file
08/02/2018

Corso di aggiornamento antincendio per professionisti iscritti nell'Elenco Ministeriale

Si segnala che Il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati di Udine organizza il corso:

A3  2017/18) Corso indirizzato alla applicazione

delle nuove linee guida per attività dotate di regola tecnica:

Attività "Alberghi" n. 66.2.B del DPR 151/2011

Evento valido ai fini dell'aggiornamento obbligatorio sulla prevenzione incendi ai sensi dell’art. 7 del D.M. 05/08/2011.

N.B. L'evento non rilascia CFP validi per gli ingegneri

Data svolgimento: venerdì 16 marzo 2018
Durata: 4 ore - dalle 14.30 alle 18.30 (registrazioni dalle 14.00 alle 14.30)

Informazioni per le iscrizioni nell'allegata locandina

 

Scarica file

Scarica file
08/02/2018

Gli Ingegneri e le misure di incentivo alle imprese nel Piano Industria 4.0 - Redazione Perizie Tecniche Giurate - Dichiarazione competenze.

Per usufruire dei benefici fiscali dei maxi - ammortamenti, relativi agli investimenti nel settore cd. "Industria 4.0", prorogati, con alcune rimodulazioni, per il 2018 nella legge di bilancio recentemente approvata dal Parlamento, le Aziende devono produrre idonea documentazione per ogni bene agevolabile che, nei casi previsti, comprende, tra l’altro, una Perizia Tecnica Giurata resa da un ingegnere o da un perito industriale (iscritti nei rispettivi albi) o di un attestato di conformità rilasciato da un Ente di Certificazione accreditato.
Al fine di fornire alle Aziende coinvolte nel processo, recentemente ribattezzato “Impresa 4.0”, di individuare i tecnici ingegneri in possesso delle specifiche competenze per la redazione delle perizie di cui sopra, si invitano i gli iscritti a segnalare la propria competenza in materia spuntando la dicitura “Industria 4.0” nell’apposita sezione (Competenze) della propria pagina personale dell’Albo, allegando il CV (sezione Dati Generali) dal quale si evincano le esperienze qualificanti, maturate nel settore di che trattasi.
Ricordiamo che per esercitare la professione, l’iscritto all’albo deve risultare in possesso di un minimo di 30 CFP e possedere una polizza RC professionale in corso di validità. Al link seguente e possibile consultare la procedura guidata che illustra le modalità di compilazione sopra descritte.
 

Vai alle istruzioni

 
 
Si ricorda inoltre che il 13 febbraio 2018 si svolgerà un seminario organizzato dal CNI e dall’ordine degli Ingegneri della Provincia di Udine con la collaborazione di Confindustria Udine e di Friuli Innovazione. L'evento avrà l’obiettivo di fornire agli ingegneri le linee operative per la redazione della perizia.

 

Scarica file

Scarica file
06/02/2018

INGEGNERI N. 06/2017 : disponibile online

Si comunica che è disponibile online (sito istituzionale- area Pubblicazioni) il notiziario: INGEGNERI nr. 06/2017

 

Scarica file

Scarica file
06/02/2018

INGENIO: nuovo numero online

INGENIO: nuovo numero online

Il Dossier di INGENIO dedicato al tema della  STRUMENTI DI PROGETTAZIONE INNOVATIVA, è ON LINE.

Da tempo nel settore delle costruzioni è in atto un processo di trasformazione volto alla digitalizzazione dei processi e all'utilizzo di strumenti sempre più innovativi e connessi. Con l'approvazione poi del decreto BIM si fissa per la prima volta il punto di partenza "obbligatorio" del processo di digitalizzazione delle opere pubbliche, un passo importante che porterà necessariamente il settore verso quella direzione.

All’interno del Dossier dopo alcuni contributi dedicati specificatamente al Decreto si riporta una vasta casistica di applicazione del Bim nei vari settori del mondo delle costruzioni e numerosi articoli dedicati anche ad altri strumenti di progettazione innovativa come la realtà virtuale, la manifattura additiva e i sempre più diffusi dispositivi di connessione che rendono l' "Internet delle Cose" una frontiera sempre più vicina all’utente finale.

 Per poter leggere tutti i contributi del Dossier occorre collegarsi al seguente LINK  https://goo.gl/PgMhqw  

 

Scarica file

Scarica file
05/02/2018

CARNIA INDUSTRIAL PARK - COMUNICATO STAMPA FASE CONCLUSIVA DEL CONCORSO DI IDEE "PORTA DELLA CARNIA"

 

CARNIA INDUSTRIAL PARK rende noto l'esito del:

 CONCORSO DI IDEE "PORTA DELLA CARNIA"

 In allegato si trasmette il Comunicato Stampa relativo alla fase conclusiva del Concorso di idee "Porta della Carnia": il contest ideato e promosso dal Carnia Industrial Park, finalizzato alla valorizzazione del contesto territoriale, culturale e paesaggistico, unitamente al miglioramento ed alla razionalizzazione dei collegamenti pedonali e viari dell’area all’uscita del casello autostradale A23 - Carnia.

 

Scarica file