Commissione Giovani
Torna all'elenco

Commissione Giovani

Informazioni generali

Descrizione

La Commissione Giovani Ingegneri di Udine è nata nel 2011 come un gruppo di lavoro con l'intento di aggregare i "giovani ingegneri" e di affrontare le problematiche di chi si iscrive per la prima volta all'Ordine e di coloro che ne fanno parte da relativamente poco tempo.

All'interno del bacino istituzionale dell'Ordine degli Ingegneri di Udine, questa Commissione si presenta come un network di professionisti under 40, iscritti al suddetto Ordine, che vogliono dare concretamente il proprio contributo, con idee fresche e propositive, per rinnovare la propria istituzione e contemporaneamente garantire continuità nel passaggio generazionale.

In quest'ottica la Commissione affronta sia temi di specifico interesse dei "giovani iscritti", dando voce alle loro esigenze e proposte, che temi trasversali alle altre Commissioni, sempre nel rispetto delle altrui competenze, sulla base dei propri principi ispiratori: dinamicità e collaborazione, nella ferma convinzione che solo con l'unione, lavorando in sinergia, e con la flessibilità organizzativa la Categoria degli Ingegneri possa far fronte alle nuove sfide, sempre più complesse, che la globalizzazione anche del mondo professionale ci chiama ad affrontare.


Contatti


Membri partecipanti

  • ing. Riccardo Vazzoler (coordinatore)
  • ing. Marco Pellizzari (vice coordinatore)
  • ing. Elisa Prodorutti (segretario)
  • ing. Marta Nadalutti
  • ing. Enrico Zanello
  • ing. Massimo Melotto
  • ing. Ingrid Boem
  • ing. Lucia Borgobello (Referente Consiglio)
  • ing. Laura Gratton
  • ing. Matteo Trigatti
  • ing. Fabio Lodolo
  • ing. Matteo Fontanot
  • ing. Matia Mainardis
  • ing. Simone Pierobon
  • ing. Roberto Cabai
  • ing. Giulio Mattara

 

News











Eventi


Verbali

Verbali disponibili per gli utenti registrati


Download

Scarica file
01/03/2017

Verifiche di agibilità: l'esperienza di due giovani ingegneri

 

Scarica file

Scarica file
14/07/2016

FAQ Commissione Giovani

 

Scarica file

Scarica file
04/06/2016

Presentazione YOUNG 2016

 

Scarica file

Scarica file
04/06/2016

Vademecum Giovani Iscritti

 

Scarica file

Scarica file
21/10/2014

Presentazione MakeYouUp

Disponibile per il download la presentazione del Gruppo Giovani all'evento MakeYouUp, punto di incontro fra i giovani imprenditori che sono riusciti a farsi notare nel mondo del lavoro in Italia e all'estero.

 

Scarica file

FAQ

Di cosa si occupa la Commissione Giovani?

La Commissione Giovani è un gruppo di giovani iscritti all’Ordine degli Ingegneri che nasce con l’intento di trovare una soluzione alle problematiche dei giovani Ingegneri che si devono approcciare al mondo del lavoro.

È possibile trovare ulteriori indicazioni nel “Vademecum per i giovani iscritti”  al seguente link: www.ordineingegneri.ud.it/oing/commissione-giovani, sezione download.


Dove e ogni quanto si riunisce la Commissione Giovani?

La Commissione Giovani si riunisce con cadenza mensile, solitamente il terzo giovedì del mese. È possibile conoscere date e orari di incontro consultando il calendario reperibile al seguente link: www.ordineingegneri.ud.it/oing/calendario


Come si entra a far parte della Commissione Giovani? Quali sono i requisiti per poter farne parte?

Possono fare parte della Commissione Giovani tutti gli Iscritti all'Ordine degli Ingegneri che abbiano un ottimo spirito di cooperazione, atteggiamento propositivo, inclinazione all’innovazione e sensibilità alle problematiche dei giovani ingegneri.


Si può partecipare alle riunioni della Commissione Giovani?

Le riunioni della Commissione Giovani sono aperte a tutti gli Iscritti all'Ordine previa richiesta tramite mail alla Commissione Giovani.


Quali sono i requisiti richiesti ad un neo-laureato per potersi iscrivere all'Ordine degli Ingegneri?

Possono iscriversi all'Ordine degli Ingegneri tutti coloro che hanno conseguito una Laurea in Ingegneria e che successivamente hanno superato l'Esame di Stato per l’abilitazione alla Professione di Ingegnere.


Quali sono le opportunità per un neo-laureato ad iscriversi all'Ordine degli Ingegneri?

Oltre ad essere un requisito necessario per esercitare la professione regolamentata di ingegnere, l'Ordine si pone come punto di riferimento per le diverse figure e competenze in cui la moderna ingegneria si articola, raccogliendo tutte le esigenze che nascono lungo il cammino professionale di ogni iscritto. Inoltre fornisce:

- Supporto e consulenza nell’attività professionale

- Formazione e aggiornamento continui

- Confronto con realtà professionali differenti

- Opportunità di usufruire di servizi e convenzioni agevolate per necessità legate all’attività professionale


Quanti crediti formativi (CFP) vengono riconosciuti al neo-laureato che si iscrive all'Ordine degli Ingegneri?

Un neo-laureato che si iscrive all’Ordine entro 2 anni dal conseguimento dell'abilitazione riceve 90 CFP. Ulteriori indicazioni in merito ai crediti riconosciuti al neo-iscritto all’atto di iscrizione all’Ordine sono reperibili consultando il “Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale” e le successive linee di indirizzo pubblicate sul sito del CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri).